Tutorial Inkscape - Riempimento e contorni

Stampa

 

Riempimento e contorni
Molte delle funzioni di Inkscape sono disponibili mediante delle finestre di dialogo. Probabilmente il modo più semplice per colorare un oggetto è quello di aprire la finestra dei Campioni di colore dal menu Visualizza (o premere Maiusc+Ctrl+W), selezionare un oggetto e cliccare un campione per colorarlo (cambiarne il colore di riempimento).

Più potente è la finestra di dialogo Riempimento e contorni raggiungibile dal menu Oggetto (o premendo Maiusc+Ctrl+F).
Selezionate l'oggetto da colorare e aprite la finestra di dialogo.

Immagine di esempio

Noterete che questa finestra ha tre schede: Riempimento, Colore contorno, Stile contorno. La prima permette di modificare il riempimento (interno) dell'oggetto selezionato.
Mediante i pulsanti appena sotto si può scegliere il tipo di riempimento: nessun riempimento (il bottone con la X), colore uniforme, gradiente lineare o radiale.
Per la figura sopra, è attivato il pulsante del riempimento uniforme.

Ancora sotto, si trova un insieme delle tavolozze colore (selettori), ciascuna nella propria scheda: RGB, CMYK, HSL, Ruota. Forse la più utile è quest'ultima, dove si può ruotare il triangolo per scegliere il colore e all'interno scegliere la luminosità.
Tutte le tavolozze hanno un selettore per il canale alfa (opacità) per l'oggetto selezionato.

Ogni volta che si seleziona un oggetto, il selettore di colore viene aggiornato per mostrare il riempimento e il contorno corrente (per selezioni multiple, viene mostrato il colore medio). Provate a creare queste figure o createne delle nuove:

Immagine di esempio

Usando la scheda Colore contorno, si può rimuovere il contorno dell'oggetto, o dargli qualsiasi colore o trasparenza:

Immagine di esempio

L'ultima scheda, Stile contorno, permette di modificare la larghezza e altri parametri del contorno:

Immagine di esempio

Infine, invece di un colore uniforme, si possono usare gradienti per il riempimento o per il contorno:

Immagine di esempio

Quando si passa da colore uniforme a gradiente, il nuovo gradiente appena creato usa il precedente colore, andando da trasparente a opaco. Usate lo strumento Gradiente (Ctrl+F1) per orientare le maniglie del gradiente, connesse da una linea che definisce la direzione e la lunghezza del gradiente. Quando una delle maniglie è selezionata (evidenziata in blu), la finestra di dialogo modifica il colore di quel passaggio invece del colore dell'intero oggetto selezionato.

Un altro modo conveniente per cambiare colore ad un oggetto è mediante lo strumento Contagocce (F7). Cliccando in qualsiasi punto nel documento con questo strumento, si assegna il colore del punto cliccato al riempimento dell'oggetto selezionato (Maiusc+click lo assegna al contorno).