Tutorial Inkscape - Operazioni booleane

Stampa

 

Operazioni Booleane
I comandi nel menu Tracciato ti permette di combinare due o più oggetti usando operazioni booleane:

Immagine di esempio

Le scorciatoie da tastiera per questi comandi alludono alle operazioni matematiche analoghe di quelle booleane (l'unione è l'addizione, la differenza è la sottrazione, etc.). La Differenza e l'Esclusione possono essere applicati solo a due oggetti selezionati; altri possono essere applicati ad un numero maggiore di oggetti allo stesso tempo. Il risultato riceve sempre lo stile dell'oggetto che sta sotto.

Il risultato dell'Esclusione appare simile al comando Combina (guarda sopra), ma è differente perché nell'Esclusione aggiunge ulteriori nodi dove gli originali tracciati si intersecano. La differenza tra Divisione e Taglia Tracciato è che la prima taglia l'intero oggetto di sotto mediante il tracciato dell'oggetto sopra, mentre la seconda taglia solo il contorno dell'oggetto di sotto e rimuove qualunque riempimento (questo è conveniente per tagliare contorni senza riempimento in pezzi).

Inset e outset
Inkscape può espandere e contrarre una forma non solo scalandolo, ma anche tracciando il contorno dell'oggetto disponendolo perpendicolare al percorso in ogni punto. I corrispondenti comandi sono chiamati Inset (Ctrl+() e Outset (Ctrl+)). Di seguito è mostrato l'originale tracciato (rosso) e un numero di percorsi inset o outset dall'originale:

Immagine di esempio

Il semplice Inset e Outset produce tracciati (convertendo l'originale oggetto in tracciato se non lo era). Spesso, più conveniente è l'Offset Dinamico (Ctrl+J) che crea un oggetto con una maniglia spostabile (simile ad una maniglia della forma) che regola la distanza di offset. Crea un oggetto come da figura sotto, seleziona l'oggetto, passa allo strumento Nodo e sposta la sua maniglia per capire:

Immagine di esempio

Un tale oggetto ricorda l'originale tracciato, così non "degrada" quando cambi la distanza di offset di volta in volta. Quando non hai più bisogno che sia modificabile, puoi sempre convertire nuovamente questo tipo di oggetto in tracciato.

Ancora più conveniente è un offset collegato, che è simile al precedente ma è connesso ad un altro tracciato che rimane modificabile. Puoi avere qualunque numero di offset connessi per un tracciato sorgente. Sotto, il tracciato sorgente è rosso, un offset connesso a quello ha il controllo nero e nessun riempimento, gli altri hanno riempimento nero e nessun contorno. Seleziona l'oggetto rosso e modificalo; guarda come entrambe gli offset connessi rispondono.

Ora seleziona uno degli offset e sposta la sua maniglia per sistemare il raggio di offset. In fine, nota come muovendo o trasformando il sorgente muove tutti gli oggetti offset connessi a quello, e come puoi muovere o trasformare gli oggetti offset indipendentemente senza perdere la loro connessione con la sorgente.

Immagine di esempio

 

Semplificazione
Il principale uso del comando Semplificazione (Ctrl+L) è ridurre il numero di nodi di un tracciato mantenendo quasi la stessa forma. Questo può essere utile per tracciati creati con lo strumento Penna, visto che lo strumento qualche volta crea più nodi del necessario. Sotto, la forma di sinistra è creato a mano libera, e quello di destra è una copia semplificata. L'originale tracciato ha 28 nodi, mentre quello semplificato ne ha 17 (significa che è più facile lavorare con lo strumento Nodo) ed è più liscio.

Immagine di esempio

La quantità di semplificazione (chiamato soglia) dipende dalla dimensione della selezione. Perciò, se tu selezioni un tracciato con qualche oggetto più grande, sarà semplificato più aggressivamente che se selezioni solo il tracciato. Inoltre, il comando Semplifica è accelerato. Questo significa che se tu premi Ctrl+L parecchie volte in rapida successione (mezzo secondo tra una chiamata e l'altra), la soglia viene aumentate ad ogni chiamata. (Se tu semplifichi dopo una pausa, la soglia torna al valore di default.) Facendo uso dell'accelerazione, è facile applicare l'esatta quantità di semplificazione di cui hai bisogno in ogni situazione.

Oltre a smussare i tracciati a mano libera, Semplifica può essere usato per vari effetti creativi. Spesso, una forma che è rigida e geometrica migliora con qualche semplificazione poiché crea un effetto che la rende più reale della forma originale - arrotonda i bordi e introduce una distorsione naturale, talvolta elegante o simpatica. Qui sotto c'è un esempio di forma che appare molto più carina dopo la Semplificazione :

Immagine di esempio